CRONOLOGIA DELL’ORDINE DI S.MARIA DI GERUSALEMME (TEUTONICO)
   
     
     
 
 
 

Corona del Sacro Romano Impero

Corona del Sacro Romano Impero

 
     
X Sc.
Enrico I e Ottone I combattono gli Slavi tra la Saale e la Havel. I territori conquistati sono inseriti come marche.
 
     
 

L’Imperatore Ottone primo con l’Imperatrice

La successione di Corrado II

 
     
968
Fondazione del vescovato di Magdeburgo.
 
983
La rivolta slava guidata dai Liutizi travolge il sistema delle marche ottoniane.
 
XI Sc.
Lenta opera tra gli Slavi dell’Elba e del Mar Baltico.
 
XII Sc.
Colonizzazione della parte orientale dello Holstein, della parte occidentale del Brandeburgo e delle marche della Sassonia.
 
1118
Fondazione della confraternita ospitaliera tedesca in Gerusalemme dipendente dal Papa.
 
1143
La fondazione dai mercanti di Lubeca e Brema della fraternità ospitaliera con sede (ospedale di campo) a San Giovanni d’Acri in Palestina.
 
1147
La confraternita degli ospedalieri divenne più conosciuta dopo la seconda crociata quando l’Imperatore Corrado III portò in Terrasanta i suoi fratelli Federico, detto il Losco, duca di Svevia, duca Enrico d’Austria, il vescovo Ottone di Frisinga e il nipote Federico di Svevia, figlio di Federico il Losco, il futuro Imperatore Barbarossa, insieme a tanti nobili tedeschi.
 
     
 

Arma di Federico Duca di Svevia, nonno di Barbarossa

Battaglia dei Crociati Teutonici guidata da Federico Duca di Svevia, nonno di Barbarossa

 
     
1187
La confraternita dei giovanniti cessa l’esistenza con la perdita di Gerusalemme da parte dei crociati.
 
1190

19 novembre

L’assedio della città Acri e la fondazione dell’ospedale per i feriti e pellegrini poveri tedeschi da parte dei confratelli e cavalieri tedeschi ricchi guidata dal Duca Federico di Svevia Hohenstaufen (figlio di Federico il Barbarossa). Dal Duca Federico di Svevia al nome del Papa e l’Imperatore fu nominato il primo Gran Maestro dell’Ordine. Fu questo l’inizio di uno stretto collegamento tra istituzione ospedaliera e il Sacro Romano Impero Germanico.  
 
 
 

Arma di Federico Barbarossa

L’Imperatore Federico I degli Hohenstaufen, detto il Barbarossa

 
     
1191
La confraternita fu ufficialmente legalizzata dal Papa Clemente III, come "fratrum Theutonicorum ecclesiae S. Mariae Hiersolymitanae" con la bolla Quotiens postulatur , il 6 Febbraio
 
1196
La confraternita prese la protezione del Papa Celestino III. Il 5 marzo fu celebrata la cerimonia di rifondazione della confraternita ospitaliera in un ordine cavalleresco esclusivamente per i cavalieri tedeschi sotto il nome “Ordine ospitaliero di S.Vergine Maria della casa tedesca in Gerusalemme”- Ordo domus Sanctae Mariae Teutonicorum in Jerusalem (in nome Teutonico si riferisce alle antiche tribù tedesche dei teutonici che invasero il territorio dei romani in II sec.A.C.)
 
     
 



Papa Celestino III benedice i Cavalieri Teutonici

 
     
     
  1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 -10 - 11